Tre cicatrici dell’infanzia che durano per sempre

L’infanzia è quel momento della vita in cui si verifica un bel paradosso: siamo capaci di mettere basi di cemento in brevissimo tempo senza neppure rendercene conto, ma al tempo stesso lasciare cicatrici profondissime. A 4 anni comincia già a definirsi il nostro modo di essere. Da quel momento in poi, quel che resta è sviluppare o frenare […]

L’ Effetto Blue Whale: quanto è importante che un genitore sia presente nella vita del figlio

L’ordinamento italiano stabilisce l’acquisizione della capacità di intendere e di volere con la maggiore età, cioè al raggiungimento del diciottesimo anno. Prima dell’entrata in vigore della legge numero 39 dell’8 marzo 1975, avvenuta due giorni dopo, si era ‘incapaci’ se non si era compiuto il ventunesimo anno. Che significa essere adolescenti all’epoca di Blue Whale? […]

Società italiana di neonatologia: “Le mamme devono sapere che non sono sole”

“Le mamme devono sapere che non sono sole!” E’ così che secondo la Società italiana di neonatologia (Sin) si può prevenire l’abbandono dei neonati e contrastare l’infanticidio. Ed è così che forse si possono evitare tragedie, come quella della morte del neonato di Settimo Torinese (TO), ritrovato avvolto in un asciugamano in condizioni gravi. Per […]

Bambini, dopo i quattro anni si comprendono gli altri

I bambini iniziano a comprendere gli altri intorno ai quattro anni. Prima di questa età, infatti, non sono in grado di capire che gli altri potrebbero avere un pensiero diverso dal loro. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Communications dai ricercatori del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences di Leipzig (Germania), […]

Gioventù bruciata, come aiutare gli adolescenti tristi ammalati di fragilità

ADOLESCENTI tristi e inadeguati. In bilico fra infanzia ed età adulta. Stretti in un dolore che può diventare malattia. Perché crescere è un “mestiere” che non vogliono affrontare. Almeno non subito. Nel libro Le passioni fragili, lo psichiatra Eugenio Borgna si ferma sul male di vivere dei teenager. A volte aggressivi, pieni di rabbia, altre insicuri. Difficile capire cosa sognano, […]

L’assordante vuoto di amore che spezza quelle vite fragili

Stavamo dialogando attorno al canto dell’Inferno dantesco dedicato al conte Ugolino, ed evidenziavo il fatto che Dante presenta un padre incapace di dare pane e parole ai suoi figli, condannati a morire da innocenti.  In un verso Dante descrive la tragedia della paternità sovvertita, quando Ugolino, guardando i volti dei quattro innocenti imprigionati con lui, […]

No, la depressione non è tristezza. E non si combatte “dandosi una mossa”

Una “perturbazione dolorosa, più forte di ogni istanza moderatrice del volere”: così Carlo Emilio Gadda ne La cognizione del dolore descrive lo stato depressivo. Una rappresentazione che prenderemo per buona, perché una definizione soddisfacente di “depressione” ancora non esiste, e l’arte, in casi come questo, può venirci in aiuto, considerato che metà del suo scopo è proprio […]

Gli ambulatori con lo psicologo di base

FUORI dalla porta c’è il cartello arancione “Servizio di assistenza psicologica attivo”, tutto attorno siedono famiglie, coppie, professionisti, anziani febbricitanti. Scene da ordinario ambulatorio medico, riviste comprese, tranne che qui c’è pure lo psicologo. «C’è andato un mio amico, si è trovato molto bene», conferma una ragazza in fila. «Psicologo? Non saprei, qui c’è il […]