CERVELLO EMOTIVO: 10 CARATTERISTICHE DELLE PERSONE RESILIENTI

Scritto da Marta Albè Le persone resilienti sono dotate di un meraviglioso cervello emotivo. Nei loro comportamenti e nelle loro abitudini cercano di evitare di farsi schiacciare dalle avversità. Sanno che le difficoltà sono un’occasione di crescita e che non sempre ciò che in questo momento appare negativo lo sarà ancora in futuro.  Come possiamo fare per allenarci alla resilienza? […]

Amici: meglio della morfina, aiutano a sopportare il dolore

Gli amici potrebbero essere meglio della morfina, soprattutto se sono numerosi. Aiuterebbero, infatti, a sopportare meglio il dolore e a combattere la depressione. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivistaScientific Reports da Katerina Johnson e Robin Dunbari, due ricercatori dell’Università di Oxford (Regno Unito). Secondo gli autori, l’amicizia avrebbe un effetto benefico perché stimolerebbe […]

L’amore materno fa sviluppare il cervello del doppio

L’AMORE materno può aiutare il cervello dei bambini a svilupparsi del doppio, in particolare in alcune aree chiave come l’ippocampo, una sorta di ‘centralina’ della memoria e del senso dello spazio. Lo dimostra uno studio della Washington University, pubblicato online su Pnas,Proceedings of the National Academy of Sciences. Lo studio. Gli studiosi hanno seguito 127 bambini da […]

Caregiver: anche chi assiste può ammalarsi

Persone affette da disabilità, malati gravi e meno gravi o semplicemente chiunque abbia bisogno di sostegno e assistenza, per motivi di diversa natura e più generalmente per diminuzione o perdita di autonomia. Tutte queste categorie, in misura sempre crescente, hanno a che fare quotidianamente con i caregiver. Il termine di matrice anglosassone è ormai entrato ampiamente […]

Nella mente del terrorista: strategie di prevenzione

di Giovanni Sabato Partita in ritardo, ora anche l’Italia si muove. Per combattere il terrorismo anche il nostro paese, sulla scia di una forte spinta europea, sta avviando sforzi sensibili su un fronte finora trascurato: prevenire la radicalizzazione che, come ci raccontano le cronache, trasforma tanti giovani dalla vita spesso normale in estremisti violenti. Come […]

“La sculacciata rende i bambini aggressivi”

I BAMBINI che vengono sculacciati hanno più probabilità di diventare ‘cattivi ragazzi’. Gli schiaffi, anche se leggeri, provocherebbero atteggiamenti di sfida nei confronti dei genitori, comportamenti anti-sociali e aggressivi. Inoltre, nei casi più gravi, esporrebbero di più a disagio mentale e a difficoltà cognitiva. E’ questo il risultato di una meta analisi dell’Università del Texas e del  Michigan, durata […]

ROMA. APPELLO PER LA SALUTE MENTALE: BASTA TAGLI, ORA DIRITTI!

Operatori, familiari, utenti e cittadini chiedono una svolta decisa nell’ambito della tutela della salute mentale a Roma e nella Regione Lazio per rispondere in modo efficace alle difficoltà delle persone che soffrono di disagio psichico. Senza adeguati percorsi di reinserimento sociale e lavorativo, le famiglie dei pazienti psichiatrici sono lasciate da sole in un mare di difficoltà, […]

Risate, sonno e amici: la (piacevole) ricetta per salvare i nostri neuroni

Mangia (bene), ridi, ama. E magari dormi a sufficienza e fai movimento. Potrebbe essere questo il mantra giusto da tenere a mente per conservare il cervello in buona salute più a lungo possibile: è la conclusione a cui arriva uno speciale della rivista Nature dedicato alla salute cognitiva. Perché al netto di promesse futuribili (e talvolta rischiose), […]

La sensibilità femminile alle alterazioni del sonno

L’alterazione del ciclo sonno-veglia influisce negativamente molto di più sulle donne che sui maschi. E’ questa la conclusione a cui è giunta una ricerca condotta da un gruppo di ricercatori dell’Università del Surrey che presentano i loro risultati in un articolo pubblicato sui “Proceedings of the National Academy of Science”. E’ ben noto che i ritmi […]

Depressione, 350 milioni le vittime in tutto il mondo

La malattia più diffusa a livello globale è la depressione. A testimoniarlo sono i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo cui nel 2015 a trovarsi alle prese con questa patologie sono stati oltre 350 milioni di persone, una popolazione di dimensioni maggiori rispetto a quella degli Stati Uniti. Ad essere maggiormente a rischio sono gli anziani, che in […]