Benvenuto all’inferno

Il concetto di residenza alternata si è imposto a partire dall’immagine molto pubblicizzata dai media dei “nuovi padri”, ma anche a partire dall’immagine dei padri che sarebbero tutti “nuovi” e tutti impegnati come le madri nella cura dei bambini durante la convivenza. Questa visione idealizzata dei “nuovi padri” che condividerebbero con le madri in ugual […]

I bambini ereditano gran parte dell’intelligenza dalla mamma

Circa l’80{c8fd8305821bafa11d0454614117a16bc861cc0283585dd03a411eb873b58ecd} dell’intelligenza dei bambini è dovuta alla loro madre. E’ questo il quadro che emerge da uno studio condotto da Christopher Peterson dell’Università del Michigan su un campione di circa 3.500 bambini tra i 4 e i 9 anni e i relativi genitori (leggi tutto)

Leggere di più per capire gli altri

La teoria della mente, una complessa capacità sociale che ci permette di comprendere lo stato mentale delle altre persone, può migliorare leggendo narrativa di qualità. Questa capacità della lettura di influire sulla teoria della mente è dovuta al fatto che le opere letterarie richiedono al lettore una capacità psicologica di indagine raffinata per capire il […]

La risata è brucia-grassi, domani la Giornata mondiale del sorriso

Ridere fa bene alla mente e al corpo. Ecco perché. Fa bene al cuore, migliora l’aspetto della pelle e fa bruciare qualche caloria in più: il sorriso è un vero toccasana per la salute e a ricordarcelo è il World smile day che anche nel 2013 si celebra, come ogni anno, il primo venerdì di ottobre. Nata […]

Libri elettronici contro la dislessia, così i bambini leggono meglio

Righe più brevi e lettere meno affollate riducono le difficoltà di lettura Righe più brevi, una maggiore spaziatura fra le lettere e un testo meno affollato: sono questi i vantaggi dei libri elettronici che possono aiutare a migliorare le capacità di lettura di chi soffre di dislessia. A sottolinearlo sono gli autori di una ricerca pubblicata su PLoS One secondo […]

L’odore dei neonati è un piacere per le mamme

Il profumo del piccolo attiva i meccanismi di ricompensa cerebrali materni Diventare mamma cambia letteralmente il cervello di una donna, rendendolo più sensibile all’odore dei neonati. Il profumo di un bambino piccolo stimola infatti l’attività del nucleo caudato delle donne che hanno da poco avuto un figlio, attivando così gli stessi meccanismi di ricompensa associati ad […]

Lo stress logora di più a mezza età: per le donne aumenta il rischio di demenza

  LO STRESS ‘logora’ le donne di mezza età, aumentando del 21{c8fd8305821bafa11d0454614117a16bc861cc0283585dd03a411eb873b58ecd} il rischio per loro di sviluppare il morbo di Alzheimer in età senile, e del 15{c8fd8305821bafa11d0454614117a16bc861cc0283585dd03a411eb873b58ecd} di sviluppare altre forme di demenza. E’ quanto emerge dal più grande studio prospettico condotto in Svezia e intitolato ‘Prospective Population Study of Women in Gothenburg‘, iniziato […]

I figli? Vanno elogiati ma con misura

«Come sei brava!». «Che bel disegno». «Quanto sei intelligente!». «Sei davvero un campione». Alla lunga lodare i propri figli è un bene o un male? A chi sostiene che l’uso delle ricompense, tra cui la lode, possa essere una pratica educativa dannosa per i bambini, fa eco chi al contrario sottolinea che i più piccoli […]

Le donne, in Italia, diventano colpevoli delle violenze che subiscono

Uno Stato che incoraggia la violenza sulle donne e una società che colpevolizza le vittime addossando loro la responsabilità degli abusi subiti. È questo il quadro che Angela Romanin, formatrice e vice direttrice della Casa delle Donne di Bologna, l’unica associazione che in Italia monitora costantemente la violenza di genere fornendo dati che nemmeno l’Istat […]

Affidamento minori. Scoppia il caso: perchè il prelievo diventa la sola alternativa?

Sembrerebbe che basti essere una madre sola per rischiare di vedersi prelevare un figlio già dopo il parto. Stiamo seguendo in queste ore un difficile caso a Roma. Tale concetto, grave sotto ogni punto di vista umano ed intellettuale, se fosse vero ci renderebbe tutti, indistintamente, dei criminali. Decenni per riconoscere i diritti dei figli […]