Depressione: temuta da un italiano su tre, è la malattia che spaventa di più dopo il cancro

Depressione: temuta da un italiano su tre, è la malattia che spaventa di più dopo il cancro

E’ UNA MALATTIA nascosta. A volte ignorata. Temuta. La depressione è difficile da diagnosticare anche perché in un gran numero di casi i pazienti sono i primi a rifiutare la loro condizione. Spesso trascorrono mesi tra comparsa dei primi sintomi e la decisione di rivolgersi a un medico. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) entro il 2030 sarà la malattia cronica più diffusa. Un’emergenza sulla quale fa il punto il Libro Bianco sulla depressione realizzato da Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna), appena presentato alla Camera dei deputati insieme a un’indagine sulla patologia.

Casi che aumentano complice la crisi economica e i cambiamenti di ruoli all’interno della famiglia. “Sono quasi 4.500.000 le persone depresse in Italia e le donne, rispetto agli uomini, ne sono coinvolte in una proporzione di 2:1 sia come pazienti sia come caregiver. A ciò si aggiunge il profondo cambiamento del ruolo multitasking femminile come, ad esempio, l’aumento della quantità di lavoro, i maggiori carichi di responsabilità associati a ruoli professionali, l’acquisizione di abitudini di vita scorrette. Questo accentua ancor più lo stress fisico e psico-emotivo, considerato dalla maggioranza delle donne, il 57{c8fd8305821bafa11d0454614117a16bc861cc0283585dd03a411eb873b58ecd} secondo la nostra indagine, una delle principali cause della depressione”, spiega Francesca Merzagora, presidente Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna.

L’indagine. I risultati dell’indagine condotta da Onda su un campione di 1.004 persone (503 donne e 501 uomini) fotografano tutti gli aspetti della malattia: sociali, epidemiologi, clinico-diagnostici, terapeutici assistenziali ed economici. Dall’analisi emerge che la depressione maggiore è un disturbo psichiatrico molto temuto, diffuso e in crescita nella popolazione, rappresentando uno dei principali problemi di salute pubblica mondiale con un costo totale pari a 800 miliardi di dollari e con circa il 56{c8fd8305821bafa11d0454614117a16bc861cc0283585dd03a411eb873b58ecd} dei pazienti che non ricevono un trattamento adeguato, in Italia una persona con la malattia su tre secondo l’Oms. (leggi tutto)

× Come possiamo aiutarti?