Feed your Mind: mostra interattiva per scoprire il legame tra cibo, corpo ed emozioni

Feed your Mind: mostra interattiva per scoprire il legame tra cibo, corpo ed emozioni

ROMA – Alla scoperta del cibo che accompagna tutta la nostra vita, fin dalla gestazione. Persino le nostre impronte digitali, infatti, sono legate alla nutrizione, perché dipendono dalle “onde” del liquido amniotico che ci nutre, ancora prima di venire al mondo. Ci si può immergere nei perché del cibo e nella sua intima correlazione con l’uomo, la mente e le emozioni visitando la mostra “Feed your mind!”, il percorso interattivo realizzato da Nestlé che, dopo il grande successo ottenuto ad Expo Milano 2015, arriva a Explora – Il Museo dei Bambini di Roma.

La mostra è l’occasione per scoprire e comprendere l’interazione intima tra la nutrizione con i nostri sensi e le nostre emozioni fin dai primi 1000 giorni di vita. Basti pensare ai 100 milioni di neuroni che si accendono allo stimolo del cibo e che, attraverso una complessa rete di messaggi ormonali e neurotrasmettitori, regolano fame e sazietà.

La ricerca spiegata ai bambini. Nonostante l’informazione su stili di vita e corretta alimentazione sia massiccia, secondo i dati della VI edizione dell’Osservatorio Nestlé – Fondazione ADI, solo il 21{c8fd8305821bafa11d0454614117a16bc861cc0283585dd03a411eb873b58ecd} del campione (oltre 6500 intervistati) segue la regola dei 5 pasti al giorno, universalmente riconosciuta come fondamentale per l’equilibrio nutrizionale e la prevenzione del sovrappeso.  Ecco perché portare la mostra in un museo per i bambini con l’intento di permettere alla ricerca di uscire dai laboratori e di entrare a far parte del vissuto quotidian0 (leggi tutto)

× Come possiamo aiutarti?