0690544890 - 3490501373

per info e appuntamenti

psicoattivamente@gmail.com

la mail sempre attiva

Centro di Psicologia e Psicoterapia

Gli italiani e Covid-19, il 42% è stressato

L’istituto Piepoli ha condotto uno studio per il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi dal quale emerge un peggioramento della situazione psicologica degli italiani. Le persone più a rischio sembrano essere gli operatori sanitari e i ragazzi. Purtroppo al momento non è previsto alcun potenziamento del supporto psicologico del Servizio Sanitario Nazionale. In questo articolo della sezione Medicina e Ricerca della Repubblica, dati poco rassicuranti al riguardo.

di Valeria Pini

ANSIA, insonnia e malessere crescente. Sugli italiani pesano paura e incertezza. Quasi uno su due si definisce stressato (42%), mentre il 24% ha disturbi del sonno, irritabilità il 22%, umore depresso il 18%, problemi alimentari il 10%. Non mancano conflitti relazionali per il 7%,  di coppia per il 4% e con i figli per il 3%. Siamo di fronte a una emergenza sanitaria che ha portato anche a un’emergenza psicologica e che come tale va affrontata. La fotografia della situazione emerge dagli ultimi dati dello “stressometro”, realizzato dall’Istituto Piepoli per il Consiglio nazionale Ordine degli Psicologi.https://www.repubblica.it/salute/medicina-e-ricerca/2020/05/29/news/stressati_stressatissimi_gli_italiani_e_covid-19-257951034/