Le donne, in Italia, diventano colpevoli delle violenze che subiscono

Le donne, in Italia, diventano colpevoli delle violenze che subiscono

Uno Stato che incoraggia la violenza sulle donne e una società che colpevolizza le vittime addossando loro la responsabilità degli abusi subiti. È questo il quadro che Angela Romanin, formatrice e vice direttrice della Casa delle Donne di Bologna, l’unica associazione che in Italia monitora costantemente la violenza di genere fornendo dati che nemmeno l’Istat fornisce (l’ultima indagine dell’istituto di statistica risale al 2006, la prossima sarà nel 2014), fa all’Espresso dopo il caso Millacci-Di Cataldo, sulla cui veridicità stanno indagando gli inquirenti.

«Lo Stato italiano incoraggia la violenza contro le donne, facendo in modo che essa si perpetui», accusa Romanin. (leggi tutto)