Prenditi del tempo per guarire dalle ferite emotive

Prenditi del tempo per guarire dalle ferite emotive

Julio Cortazar disse: “nulla è perduto se si ha il coraggio di annunciare che tutto è perduto e si deve ricominciare di nuovo”. Nella vita, ci sono momenti in cui dobbiamo ripartire da zero, dobbiamo chiudere i cerchi, lasciar andare il passato e guardare avanti, per quanto possa fare male.
 
Infatti, il processo di lasciare andare il passato per dirigerci verso il futuro crea spesso una sensazione di vertigine a livello emotivo. Questo avviene perché identifichiamo il passato con il cammino sicuro che ci lasciamo alle spalle e percepiamo il futuro come un baratro davanti a noi, una scommessa incerta, un salto nel vuoto senza paracadute.
 
Quindi, se vogliamo avanzare in sicurezza e senza rimorsi, è fondamentale prenderci il tempo necessario per guarire dalle ferite e rigenerarci emotivamente. La fretta non è mai stata una buona consigliera.
 

Le ferite emotive causano cambiamenti profondi che dobbiamo accettare

 
Spesso siamo tentati di bruciare i tempi. A volte, quando ci sentiamo male e soffriamo, tutto quello che vogliamo è solo di allontanare da noi il dolore. Ci disperiamo e ci precipitiamo a guardare avanti. È comprensibile, ma non è positivo.
 
Altre volte sono le persone intorno a noi che ci spingono. Forse con le migliori intenzioni, ci incoraggiano ad andare avanti e fare il passo successivo definendoci addirittura “deboli” a volte, perché non siamo in grado di rialzarci abbastanza velocemente. Ma quando non siamo ancora pronti ad andare avanti non dovremmo azzardare, per evitare di soffrire inutilmente.
 
Per guardare di nuovo al futuro con fiducia, è fondamentale avere pazienza e aspettare che guariscano le ferite emotive. Questo non significa che dobbiamo annegare nel dolore, ma che dobbiamo avanzare a piccoli passi, seguendo il nostro ritmo e senza troppa fretta.
 
Il tempo è fondamentale per riprenderci dai traumi emotivi, con il tempo riusciamo a dare un senso a ciò che è accaduto, accettiamo il passato e voltiamo pagina. Infatti, i traumi causano di solito un terremoto psicologico, quindi abbiamo bisogno di tempo per recuperarci, per guardare dentro di noi e renderci conto che non siamo più gli stessi, qualcosa è cambiato. Dopo il forte choc emotivo possiamo sentirci bloccati e abbiamo bisogno di tempo per ritrovare noi stessi, per capire, accettare e persino imparare a convivere con questa nuova persona che siamo diventati. (leggi tutto)
 
× Come possiamo aiutarti?