Suicidio giovanile, l’esperienza di Amico Charly

Suicidio giovanile, l’esperienza di Amico Charly

Il suicidio è la seconda causa di morte in Italia e in Europa per i giovani dagli 11 ai 25 anni. Eppure se ne parla troppo poco e solo in casi “eclatanti”, come quelli legati al cyber-bullismo o all’insoddisfazione per i risultati scolastici. Il tema è stato affrontato dal Crisis Center dell’Associazione L’amico Charly Onlus, per indagarne cause e motivazioni e impostare un’opera di prevenzione e di formazione con medici e insegnanti (leggi tutto)

× Come possiamo aiutarti?